Consigli-per-la-manutenzione-dei-cancelli-in-ferro

Mantieni sempre viva la bellezza del tuo cancello in ferro.


I cancelli in ferro sono molto belli da vedere, molto eleganti, conferiscono un certo stile all’abitazione che li possiede, rappresentando un valido ed eloquente biglietto d’ingresso, soprattutto quando sono intagliati e abbelliti con decori. Una bellezza che però va preservata nel tempo con cura e metodo, altrimenti si rischia di avere un bel cancello ma dall’aspetto vecchio e malconcio. CGS Metal non è solo una carpenteria che si occupa di realizzazione, installazione e riparazione: forniamo anche validi consigli per la corretta manutenzione dei tuoi manufatti in ferro.

manutenzione-cancelli-ferro

Freddo e ruggine: danni e soluzioni.


Con il calo delle temperature in inverno, può capitare di ritrovarsi con un cancello che fatica a muoversi o che addirittura si blocca. I malfunzionamenti con il freddo sono più diffusi di quanto si creda, ma prima di incolpare ingranaggi rotti o di sostituire dei pezzi a caso, è bene considerare tutti i possibili problemi. Questo materiale, infatti, deve essere trattato regolarmente contro la ruggine, per contrastare gli effetti della pioggia e dell’umidità. La ruggine rappresenta il nemico numero uno dei cancelli in ferro. E’ prodotta dall’ossidazione del ferro a contatto con l’aria e gli agenti atmosferici, come l’acqua che a lungo andare corrode il metallo. Ecco perché è necessario con costanza ciclica, almeno ogni due-tre anni dare una nuova passata di vernice al proprio cancello. L’operazione in sé non è molto difficile, ma richiede pazienza ed impegno.

ruggine-cancelli-ferro

Si deve partire dallo stato di salute e dalle condizioni in cui si trova il ferro. Se la pulizia in passato è stata costante, si possono ripulire le parti in cui si è formata la ruggine attraverso l’utilizzo di carta vetrata o spazzole metalliche e dopo aver passato l’antiruggine attendere almeno ventiquattro ore e procedere poi alla nuova mano di vernice. Discorso diverso se la ruggine si è estesa a porzioni più ampie di superfice. In questo caso il lavoro da fare diventa maggiore e richiede una pulitura più approfondita, anche con attrezzi elettrici che hanno una forza abrasiva maggiore. Non tutti però possono fare questo lavoro, spesso per poca dimestichezza. In questo caso, è meglio rivolgersi a dei professionisti che sapranno quale tecnica e, soprattutto, quali prodotti utilizzare. Manutenzioni periodiche, controllo e pulitura fanno si che la bellezza dei cancelli in ferro duri più a lungo, ecco perchè è fondamentale eseguirla periodicamente.