Segni e sintomi di un’inferriata sofferente!

Segni e sintomi di un’inferriata sofferente!

Manutenzione-inferriate-in-ferro-casa-bregnano-como

Grate di sicurezza: se curate proteggono meglio!


Le grate in ferro, è cosa nota, sono dei validi alleati per la sicurezza passiva, proteggendo gli infissi dall’aggressione dei malintenzionati. In più, negli ultimi anni, hanno conosciuto un’evoluzione tecnologica notevole che riguarda sia l’impiego di materiali diversi, sia il brevetto di sistemi di apertura che ne hanno migliorato ulteriormente la sicurezza. Per far si che queste strutture assolvano a pieno ai compiti per cui sono realizzate, però, c’è bisogno che siano in “piena forma fisica”. Come capire se le tue inferriate hanno bisogno di manutenzione? Come mantenere le inferriate di casa pulite?

Pulizia-grate-bregnano

L’importanza di una regolare manutenzione.


Nonostante abbiano la fama di strutture indistruttibili e “non bisognose di cure”, grate e inferriate di sicurezza, come ogni altro dispositivo per la protezione della casa, necessitano di regolare manutenzione. In particolare, ogni struttura di sicurezza in ferro richiede l’esecuzione periodica di interventi di manutenzione indispensabili per mantenimento estetico della verniciatura, poiché la corrosione, il peggior nemico del ferro, è sempre in agguato, mai dimenticarlo!

riparazione-inferriate-di-sicurezza-como

La corrosione è il risultato del deterioramento e dei danni subiti dallo strato di vernice a causa di un prolungato accumulo di sporcizia che, combinata con l’umidità, produce uno spesso strato corrosivo. Quando si verificano tali condizioni e questi accumuli non vengono eliminati per lunghi periodi è facile che si inneschi il processo di corrosione. Il ritmo con il quale essa progredisce dipende da diversi fattori; come la posizione delle strutture, il grado di umidità della zona, la composizione dei depositi accumulati e il tempo di permanenza degli stessi. Ad ogni modo, il metodo migliore per preservare la vernice delle strutture e proteggerle contro la ruggine è di mantenerle pulite attraverso lavaggi frequenti. In condizioni particolarmente avverse è bene effettuare lavaggi con detergente neutro almeno una volta al mese. Il lavaggio è anche, la migliore occasione per controllare l’eventuale presenza di danni allo strato di vernice causati da traumi accidentali; se riparati mediante ritocco appena scoperti si evitano danni più estesi e la necessità di riparazioni più onerose. Per proteggere al meglio le tue grate in ferro dall’azione degli agenti atmosferici, comunque, consigliamo anche di passare una cera oppure uno smalto al termine della pulizia, che contribuiranno a rendere le grate più lucide. Se trascurati a lungo tutti questi segnali, si correrà il rischio di dover ricorrere a interventi di riparazione ben più invasivi e dispendiosi.

Noi di CGS Metal siamo esperti di tutto quello che riguarda le inferriate e la loro manutenzione! Puoi rivolgerti a noi per qualsiasi problema o richiesta: siamo attivi a Bregnano, dove abbiamo sede e in tutta la provincia di Como.

Manutenzione delle grate di sicurezza: quando è il caso di ricorrere ad un esperto.

Manutenzione delle grate di sicurezza: quando è il caso di ricorrere ad un esperto.

Azienda-manutenzione-grate-di-sicurezza-in-ferro-milano-lombardia

La sicurezza parte dalla corretta manutenzione!


Le grate di sicurezza realizzate in ferro hanno il grande pregio di non aver bisogno di particolare manutenzione. Ma quando il loro meccanismo o il materiale stesso si deteriora, è giunto il momento di rivolgersi ad un esperto del settore, in quanto la semplice pulizia non basta più.

Qualsiasi tipo di inferriata, anche quelle realizzate con materiali di primo livello e oggetto di una lavorazione impeccabile in laboratorio, non fornirà mai una ottima performance se l’installazione e la manutenzione non vengono effettuate a regola d’arte. La fase di installazione deve tenere in considerazione diversi fattori, tutti valutabili in fase di sopralluogo da personale esperto. Così come gli interventi di manutenzione, che devono essere stabiliti e programmati considerando la tipologia di grata installata e il contesto di installazione.

Un occhio esperto e professionale sarà in grado di prevenire e bloccare sul nascere l’eventuale insorgere di problematiche che vanno a influire sulle performance del sistema, abbassando il grado di sicurezza garantito.

installazione-inferriate-ferro-milano

La nostra azienda, oltre ad eseguire la progettazione e realizzazione di grate e inferriate di sicurezza in ferro, assicura una scrupolosa manutenzione su tutti gli impianti da noi realizzati. Grazie alle grandi capacità e alla professionalità dello staff, assicuriamo completa disponibilità a porre rimedio ad ogni tipo di installazione, anche di terzi, che risulti incompiuta, obsoleta o che necessiti di riparazione.

manutenzione-grate-di-sicurezza-lombardia

Per far ciò, puoi contattarci telefonicamente o tramite e-mail e concordare con un nostro operatore il giorno e l’ora dell’intervento, così che un nostro tecnico possa effettuare un sopralluogo preventivo presso il tuo domicilio. Il servizio di manutenzione grate di sicurezza rappresenta per la nostra azienda un lavoro di responsabilità, un vero e proprio impegno nei confronti di chi si rivolge a noi. Un team di operai specializzati sarà a tua disposizione e in grado di effettuare interventi puntuali e competenti, mettendo in sicurezza edifici e abitazioni.

Operiamo a Milano e provincia e in altre zone della Lombardia.

Scuroni rovinati: quando è il caso di darsi al “fai da te”?

Scuroni rovinati: quando è il caso di darsi al “fai da te”?

Come-trattare-gli-scuroni-rovinati-milano

Qualche dritta per la manutenzione.


Lo sporco, lo smog e la polvere si annidano nelle fessure esterne degli infissi ed è bene, sia per una questione di estetica che di lunga durata, eseguirne la corretta e regolare pulizia e manutenzione. Come trattare in maniera efficace infissi e scuroni blindati della tua casa?

Pulire gli infissi è un lavoro che andrebbe fatto almeno una volta al mese, se non ogni 15 giorni, a seconda del posto in cui vivi. Se abiti in campagna, o al primo piano, sarà più semplice per te pulire scuroni o persiane in modo comodo, anche attraverso l’utilizzo di una pompa o con il vapore, riuscendo ad arrivare in tutte le fessure.

Se vivi in città sicuramente lo smog e l’inquinamento sporcheranno molto le tue persiane, cerca quindi di pulirle bene almeno ogni due settimane. Aiutati anche con una scopa, cercando di far entrare le setole all’interno delle fessure per spingere via lo sporco. Insapona tutta la superficie e con un panno umido togli tutto il sapone rimasto facendo attenzione a non graffiare la superficie usando spugne troppo abrasive. Fai poi un ultimo risciacquo con acqua fredda senza detergente e asciuga con un morbido panno in microfibra. 

A prescindere dal materiale con cui sono stati realizzati, per prima cosa devi assicurarti di togliere tutta la polvere depositata sia all’interno che all’esterno degli infissi. Prendi un panno morbido e passalo con cura ovunque, cercando di pulire bene dentro le fessure. Se la polvere è troppo incrostata, prova a passare un panno umido, con acqua calda e un po’ di detersivo sgrassante. Se hai uno strumento a vapore e vuoi un pulito più profondo, usalo direttamente sulle persiane per sciogliere lo sporco stratificato e in un secondo momento passa un panno bagnato; vedrai che lo sporco verrà via più facilmente!

manutenzione-infissi-milano

Come pulire gli scuroni in ferro.


Se i tuoi scuroni sono in ferro, dopo aver rimosso con cura tutta la polvere con uno spolverino prendi un secchio, riempilo con acqua tiepida ed un detergente sgrassante, come quello per i pavimenti. Aiutandoti con una spazzola a setole morbide, pulisci bene ogni spazio degli infissi, sciacqua con acqua fredda ed asciuga accuratamente con un panno di pelle di daino o in microfibra specifico. In commercio esistono anche dei prodotti perfetti per il ferro da passare, una volta che l’asciugatura sarà completa, per proteggere la tua persiana dalle intemperie, dall’inquinamento e dallo smog.

Ci teniamo a precisare che il “fai da te” va bene quando si tratta di pulizia; per interventi di manutenzione che riguardano la funzionalità degli infissi è sempre meglio rivolgersi ad uno specialista del settore.

Se stai cercando un’azienda, a Milano e zone limitrofe, che si occupi di infissi e scuroni blindati, rivolgiti a noi di CGS Metal. A tua disposizione vi sono una vasta gamma di servizi e prodotti!

manutenzione-scuroni-blindati

La corretta manutenzione dei portoncini blindati.

La corretta manutenzione dei portoncini blindati.

Consigli per la manutenzione dei portoncini blindati-Milano

La protezione garantita.


I portoncini blindati, oltre a presentare un aspetto estetico altamente personalizzabile, offrono garanzie prestazionali di sicurezza eccellenti: per tali motivi vengono sempre più scelte per la protezione della propria abitazione. Vengono realizzati con telai in acciaio elettrozincato verniciato a polvere e dotati di rostri fissi antiscardino in acciaio sul lato cerniere e di serrature di sicurezza montate su piastre antitrapano a più punti di chiusura e a più mandate.

Per assicurarsi, però, che questi sistemi garantiscano a pieno le grandi prestazioni di cui sono capaci, c’è bisogno di eseguirne la corretta manutenzione in maniera regolare. In tal modo si ottiene un duplice risultato: da un lato, la durata dell’infisso aumenta in maniera considerevole, così come la sua efficienza; dall’altro, si ha la certezza che la grande protezione garantita da una porta blindata non diminuirà nel tempo.

assistenza-portoncini-blindati-Milano

I consigli di CGS Metal per la manutenzione del tuo portoncino blindato.


In generale, la manutenzione dei portoncini blindati andrebbe svolta almeno una volta all’anno. Più in particolare gli elementi che andrebbero controllati con maggiore attenzione sono tre: innanzitutto le cerniere su cui fa perno la porta; in secondo luogo ci sono le guarnizioni; infine c’è il vero cuore del sistema di protezione.

In un certo senso, si può dire questi sistemi di protezione “avvertano” il loro padrone del fatto di aver bisogno di manutenzione. Ci sono, infatti, una serie di segnali da tenere in grande considerazione: la comparsa di una striscia sul pavimento in corrispondenza dell’apertura dell’anta è già significativa, così come i rumori insoliti mentre la porta viene aperta. Infine, un ultimo componente da controllare durante la manutenzione sono i cilindri: la sicurezza del serramento dipende in buona parte anche dal fatto che questo elemento funzioni alla perfezione e non dia problemi.

Nel particolare, sono 5 i particolari costruttivi dei portoncini blindati a cui dobbiamo rivolgere estrema attenzione per garantirne un perfetto funzionamento nel tempo:

  • Regolazione Cerniere,
  • Guarnizioni,
  • Serratura,
  • Soglia mobile paraspifferi,
  • Pannelli di Rivestimento
manutenzione-portoncini-blindati-Milano

Bastano pochi minuti per dare lunga vita al tuo portoncino!


Un portoncino blindato è un dispositivo complesso che con il passar del tempo è diventato sempre più tecnologico e complesso. Il sistema di certificazione al quale viene sottoposto è un valido aiuto per il consumatore. Per assicurarci che il blindato svolga il suo dovere al massimo delle sue potenzialità per gli anni a venire è bene, quindi, prestare un minimo di attenzione alla manutenzione annuale.

Si tratta di piccole operazioni, semplici ma determinanti e preventive. E’ pur vero che un portoncino del genere ha una durata notevole, ma come qualsiasi parte meccanica, va incontro ad usura e, se non vogliamo che vada incontro ad un deterioramento precoce, pochi minuti in un anno sono davvero pochi! E’ ovvio che per gli interventi più seri, c’è bisogno di rivolgersi ad uno specialista, come CGS Metal Srl, che offre assistenza post-vendita su tutti i prodotti realizzati ed installati a Milano e in tutta la provincia.

Cinque consigli pratici per mantenere in tuo cancello automatico “in salute”!

Cinque consigli pratici per mantenere in tuo cancello automatico “in salute”!

Consigli-per-la-manutenzione-del-cancello-automatico-Lombardia

Cancelli automatici: perché la manutenzione è così importante.


I cancelli con dispositivi di apertura e chiusura automatica sono ormai una realtà diffusa nella maggior parte delle abitazioni private e dei condomini. Tuttavia, questo tipo di impianto ha bisogno di un continuo monitoraggio dello stato conservativo. La manutenzione di porte e cancelli elettrici è fondamentale, non solo in forma preventiva, in quanto diminuisce la percentuale di guasti, ma anche per evitare incidenti che potrebbero coinvolgere persone in maniera più o meno grave.

Per tali motivi, la manutenzione periodica di questi dispositivi si rivela indispensabile e necessaria. Infatti, la sicurezza del cancello automatico non è una scelta, ma un obbligo che rientra tra le responsabilità di gestione di un immobile da parte del proprietario o dell’amministratore se in contesto condominiale, tenuto a rispondere in prima persona in caso di incidente o malfunzionamento del motore cancello o dell’anta.

Dal 1° agosto 2002 è, infatti, entrata in vigore una precisa normativa che regolamenta proprio le modalità di installazione e di manutenzione dei cancelli automatici, allo scopo di garantire la massima sicurezza e tutelare le persone.

Le principali norme e direttive a cui far riferimento sono:

la Norma UNI EN 12341-1 (requisiti che il costruttore è tenuto a rispettare);

le Norme UNI EN 12453 e UNI EN 12445 (i requisiti di sicurezza e i metodi di prova da rispettare durante l’installazione);

la Direttiva Prodotti da Costruzione (CPD) del 2005, (apposizione marcatura CE obbligatoria sull’impianto).

obbligo-manutenzione-cancello-elettrico-Lombardia

I consigli di CGS Metal!


Ad ogni modo, l’installazione di un cancello elettrico, in un condominio o in un’abitazione privata, deve essere sempre eseguita da ditte specializzate, che eseguano i lavori nel rispetto della normativa vigente. Oltre a installare il cancello a norma, bisogna effettuare il collaudo e la verifica dell’automazione della macchina, che devono essere riportati sulla documentazione rilasciata al proprietario, da conservare per dieci anni.

Una volta installato, però, un cancello automatico scorrevole deve ricevere un’adeguata manutenzione per verificarne il corretto funzionamento e salvaguardarne la durata nel tempo. Non bisogna aspettare che si verifichi un guasto più o meno importante per intervenire, è necessario che ci sia un controllo continuo e costante, per non rischiare di mettere in pericolo l’incolumità delle persone.

cancello-elettrico-scorrevole-Lombardia

CGS Metal fornisce qualche piccolo consiglio, utile per quelle azioni quotidiane che possono dare lunga vita al cancello elettrico della tua casa:

  1. Sulle strutture in ferro occorre applicare un buon prodotto antiruggine ed un apposito smalto, per preservarne lo stato.
  2. Eventuali formazioni di ruggine devono essere immediatamente asportate con carta abrasiva o spazzola metallica.
  3. Lubrificare periodicamente le parti metalliche.
  4. Eseguire un ulteriore controllo in caso di black-out o di guasti a carico dell’impianto elettrico.
  5. Mantenerlo costantemente pulito.

CGS Metal è specializzata nell’installazione e manutenzione di cancelli in ferro e, oltre ai preziosi consigli di cui sopra, può correre in tuo aiuto per interventi più consistenti su cancelli di vario tipo, riservando i nostri servizi a tutti i clienti della Lombardia, privati e non.