Grate fisse o apribili: caratteristiche, vantaggi e svantaggi.

Grate fisse o apribili: caratteristiche, vantaggi e svantaggi.

Caratteristiche-grate-di-sicurezza-fisse-e-apribili-quali-scegliere

Grate fisse VS grate apribile: lo scontro tra titani!


Le grate di sicurezza rappresentano uno dei sistemi di sicurezza passiva più utilizzati ed efficienti. Ma diverse sono le tipologie di inferriate di sicurezza tra cui poter scegliere. In questo articolo vedremo un po’ più nel dettaglio le due regine delle grate di sicurezza in ferro: grate fisse e apribili.

Quali scegliere? E perché? Quali sono le loro caratteristiche e i loro vantaggi? Scopriamo qualcosa in più su questa tipologia di prodotti.

inferriate-di-sicurezza-per-finestre

Quando installarle.


L’utilizzo di grate o inferriate resta una scelta intelligente, in quanto riescono a garantire degli ottimi livelli di sicurezza, ma non è sempre semplice scegliere cosa installare nella propria casa.

Innanzitutto, entrambe sono ugualmente sicure: la scelta dell’una o dell’altra dipende dal tipo di apertura a cui saranno applicate. Ad esempio, una porta richiederà una grata apribile, una finestra non molto usata potrà montare un’inferriata fissa senza creare disagio alcuno agli abitanti della casa.

Quanto al montaggio, se le finestre e le porte che intendi proteggere sono del tipo con gli scuri, inferriata o grata saranno installate tra la finestra e lo scuro stesso; mentre, se gli accessi che vuoi proteggere sono del tipo con tapparella, inferriata o grata saranno montate al loro esterno in modo da non impedirne il funzionamento in nessuno dei due casi.

Esistono vari modelli di grata e inferriata, per adeguarsi ai gusti di ognuno e agli stili dei diversi edifici, tutte però robuste e resistenti e nessuna di esse necessita di lavori di muratura per il montaggio, il che significa meno tempo, meno rumore, meno sporco: in un batter d’occhio si può avere la sicurezza sempre desiderata con il minimo disturbo.

inferriate-di-sicurezza-fisse

Le inferriate fisse.


Le inferriate fisse sono impiegate principalmente per delle piccole finestre, come possono essere ad esempio quelle di un bagno, quindi sono scelte soprattutto per essere installate in corrispondenza di finestre le cui dimensioni rendono irrilevante, anche dal punto di vista estetico, il fatto che l’inferriata possa essere aperta o chiusa all’occorrenza.

Le inferriate fisse hanno una posa in opera semplice e relativamente veloce: sono dotate di zanche che vengono cementate nella muratura del vano finestra, oppure vengono fissate utilizzando dei kit di installazione forniti dal produttore o in vendita presso i negozi specializzati.

Assicurano un livello di protezione medio-elevato, a seconda delle tipologie, ed hanno un prezzo abbastanza contenuto. Gli svantaggi maggiori sono legati al fatto che sono incompatibili con infissi che si aprono verso l’esterno (a meno di non tenerli sempre chiusi) e possono interferire con l’estetica dell’edificio. Risultano la soluzione perfetta per chi cerca la massima sicurezza possibile al prezzo più economico.

grate-di-sicurezza-apribili

Le inferriate apribili.


Le inferriate più diffuse sono certamente quelle fisse, ma è sempre possibile realizzare delle inferriate che permettano, di tanto in tanto, di essere aperte. Ideali per chi ha le finestre che affacciano su un bel panorama, le inferriate apribili sono perfette per chi, in mancanza di giardini o balcone, ha bisogno di aprire le finestre, non soltanto per godere della vista, ma anche per sistemare eventuali fili per stendere i panni. Ovviamente, in caso di porte-finestre, la scelta di inferriate apribili è praticamente obbligata, per permettere l’accesso a balconi o terrazzi. Le più istallate di questa tipologia sono le cosiddette inferriate a battente, anche se negli ultimi tempi stanno prendendo piede le inferriate a scomparsa, in cui l’anta si apre scorrendo all’interno di un cassonetto. Quest’ultime sono ideali per chi non ha a disposizione molto spazio. Il vantaggio principale e fondamentale è da riscontrare nella possibilità, delle grate scorrevoli o grate apribili, di essere rapidamente sbloccate in caso di emergenza, in quanto, ogni forma di sicurezza fisica che non può essere sbloccata è una potenziale trappola mortale.

La sicurezza della propria casa o del proprio negozio è un fattore molto importante, motivo per cui, il consiglio è quello di non cercare ossessivamente il risparmio a discapito della qualità. E’ importante scegliere i materiali giusti e i prodotti che possano tenere i malintenzionati lontano dalla tua abitazione. Se stai cercando un’azienda che si occupi di inferriate, fisse o apribili, a Milano e centri vicini, rivolgiti a noi! Una vasta gamma di servizi e articoli ti aspetta!

Scuroni rovinati: quando è il caso di darsi al “fai da te”?

Scuroni rovinati: quando è il caso di darsi al “fai da te”?

Come-trattare-gli-scuroni-rovinati-milano

Qualche dritta per la manutenzione.


Lo sporco, lo smog e la polvere si annidano nelle fessure esterne degli infissi ed è bene, sia per una questione di estetica che di lunga durata, eseguirne la corretta e regolare pulizia e manutenzione. Come trattare in maniera efficace infissi e scuroni blindati della tua casa?

Pulire gli infissi è un lavoro che andrebbe fatto almeno una volta al mese, se non ogni 15 giorni, a seconda del posto in cui vivi. Se abiti in campagna, o al primo piano, sarà più semplice per te pulire scuroni o persiane in modo comodo, anche attraverso l’utilizzo di una pompa o con il vapore, riuscendo ad arrivare in tutte le fessure.

Se vivi in città sicuramente lo smog e l’inquinamento sporcheranno molto le tue persiane, cerca quindi di pulirle bene almeno ogni due settimane. Aiutati anche con una scopa, cercando di far entrare le setole all’interno delle fessure per spingere via lo sporco. Insapona tutta la superficie e con un panno umido togli tutto il sapone rimasto facendo attenzione a non graffiare la superficie usando spugne troppo abrasive. Fai poi un ultimo risciacquo con acqua fredda senza detergente e asciuga con un morbido panno in microfibra. 

A prescindere dal materiale con cui sono stati realizzati, per prima cosa devi assicurarti di togliere tutta la polvere depositata sia all’interno che all’esterno degli infissi. Prendi un panno morbido e passalo con cura ovunque, cercando di pulire bene dentro le fessure. Se la polvere è troppo incrostata, prova a passare un panno umido, con acqua calda e un po’ di detersivo sgrassante. Se hai uno strumento a vapore e vuoi un pulito più profondo, usalo direttamente sulle persiane per sciogliere lo sporco stratificato e in un secondo momento passa un panno bagnato; vedrai che lo sporco verrà via più facilmente!

manutenzione-infissi-milano

Come pulire gli scuroni in ferro.


Se i tuoi scuroni sono in ferro, dopo aver rimosso con cura tutta la polvere con uno spolverino prendi un secchio, riempilo con acqua tiepida ed un detergente sgrassante, come quello per i pavimenti. Aiutandoti con una spazzola a setole morbide, pulisci bene ogni spazio degli infissi, sciacqua con acqua fredda ed asciuga accuratamente con un panno di pelle di daino o in microfibra specifico. In commercio esistono anche dei prodotti perfetti per il ferro da passare, una volta che l’asciugatura sarà completa, per proteggere la tua persiana dalle intemperie, dall’inquinamento e dallo smog.

Ci teniamo a precisare che il “fai da te” va bene quando si tratta di pulizia; per interventi di manutenzione che riguardano la funzionalità degli infissi è sempre meglio rivolgersi ad uno specialista del settore.

Se stai cercando un’azienda, a Milano e zone limitrofe, che si occupi di infissi e scuroni blindati, rivolgiti a noi di CGS Metal. A tua disposizione vi sono una vasta gamma di servizi e prodotti!

manutenzione-scuroni-blindati

Carpenteria Made in Italy: quando la carpenteria è anche arte.

Carpenteria Made in Italy: quando la carpenteria è anche arte.

Carpenteria-metallica-leggera

La lavorazione del ferro per produzioni su misura.


Cgs Metal è un’azienda attiva nel comasco e nel milanese con una lunga esperienza alle spalle. Ci occupiamo di carpenteria metallica leggera con la produzione su misura di articoli quali inferriate, cancelli, ringhiere, parapetti, scuroni e tanto altro ancora.

La realizzazione di progetti di carpenteria made in Italy avviene tramite l’attento studio di ogni richiesta, per soddisfare ogni esigenza con la piena soddisfazione del cliente. Infatti, molto ampio è anche il ventaglio di servizi offerti, tra cui la progettazione e realizzazione su misura, installazione e assistenza in generale.

Tutti i progetti vengono sviluppati con la massima cura e la professionalità maturata negli anni, che contraddistingue la nostra azienda sul mercato, accompagnando il cliente per tutto il percorso di realizzazione: dalla progettazione all’installazione.

Per lo svolgimento delle attività legate al settore della carpenteria made in Italy sono presenti le diverse tipologie di attrezzature, tutte sapientemente manovrate da tecnici specializzati e qualificati.

Ogni articolo realizzato, infine, è dotato di marcatura CE e Certificazione Antieffrazione.

Carpenteria-realizzazioni-di-design

I servizi.


Uno dei punti di forza di Cgs Metal è la filosofia aziendale, che si incentra sull’instaurazione della collaborazione continua con i propri clienti, nell’ottica di un costante miglioramento in termini di progettazione di carpenteria. Tale obiettivo è anche accompagnato da una tempestiva e professionale assistenza post-vendita che assicura al cliente una veloce risoluzione di ogni problematica.

Grazie all’impegno profuso nel tempo ed alla qualità dei servizi e prodotti offerti, la Cgs Metal è diventata punto di riferimento del Made in Italy nel settore della produzione su misura. Partecipiamo, infatti, a numerose fiere ed esposizioni durante le quali esponiamo le nostre realizzazioni in ferro.

Completano il nostro “profilo” l’affidabilità e la comprovata precisione delle realizzazioni eseguite.

Per richiedere maggiori informazioni su servizi o prodotti da noi realizzati, non esitare a contattarci!

produzione-su-misura-carpenteria-metallica

Manutenzione cancelli automatici: quali sono le norme a riguardo?

Manutenzione cancelli automatici: quali sono le norme a riguardo?

Qual-e-la-normativa-per-la-manutenzione-dei-cancelli-automatici-milano

Manutenzione cancelli automatici.


La manutenzione dei cancelli automatici è obbligatoria ed è disciplinata dalla legge, che ne regola le modalità. Quando va fatta? Perché è così importante? Qual è la normativa che la disciplina? In questo articolo rispondiamo a tutte queste domande!

manutenzione-obbligatoria- cancelli-automatici-milano

Per garantire il massimo della sicurezza.


Il principale motivo per il quale la manutenzione dei cancelli automatici è disciplinata a livello legale ed è, quindi, obbligatoria è di natura preventiva: il cattivo funzionamento di un cancello elettrico può causare spiacevoli incidenti, spesso anche molto gravi.  Dal 1° agosto 2002 è entrata in vigore una precisa normativa che regolamenta proprio le modalità di installazione e di manutenzione dei cancelli automatici, allo scopo di garantire la massima sicurezza e tutelare le persone.

Vediamo cosa dice esattamente la normativa e perché è così importante rispettarla.

L’installazione di un cancello automatico, in un condominio o in un’abitazione privata, deve essere effettuata da ditte specializzate, che eseguano i lavori nel rispetto della normativa vigente. Oltre a installare il cancello a norma, bisogna effettuare il collaudo e la verifica dell’automazione della macchina, che devono essere riportati sulla documentazione rilasciata al proprietario, da conservare per dieci anni.

Una volta installati, però, i cancelli devono ricevere adeguata manutenzione per verificarne il corretto funzionamento e salvaguardarne la durata nel tempo. Non bisogna aspettare che si verifichi un guasto più o meno importante per intervenire, è necessario che ci sia un monitoraggio costante, per non rischiare di mettere in pericolo l’incolumità delle persone.

normativa-cancelli-automatici

Cosa dice la normativa.


Le normative che regolano l’installazione e la manutenzione dei cancelli automatici sono la 98/37/CE e s.m.i. e la Direttiva 2006/42/CE, conosciuta anche come “Direttiva Macchine”.

Con questa direttiva, i cancelli automatici vengono assimilati alle macchine e, per questo, devono essere utilizzati rispettando le norme di sicurezza e le regole di manutenzione necessarie alla conservazione dell’efficienza. La direttiva del Dlgs. 2010/17 prevede che la manutenzione dei cancelli automatici venga effettuata ogni anno, con obbligo di certificazione da parte della ditta che esegue i lavori e di marchiatura CE, tramite l’apposizione di una targhetta sull’impianto.

La dichiarazione CE di conformità tutela il proprietario del cancello automatico che, in questo modo, ha la garanzia che il lavoro è stato eseguito a norma di legge. Insieme alla targhetta, la ditta manutentrice consegna anche un documento con le regole da seguire per un utilizzo e una conservazione adeguata del cancello.

 Per questi motivi, è sempre importante verificare che la ditta che esegue i lavori di manutenzione dei cancelli automatici sia qualificata e certificata per questa tipologia di interventi. Se stai cercando una ditta che si occupi di installazione e manutenzione certificata di cancelli automatici, a Milano e provincia, non esitare a contattare la nostra azienda!